Una giornata insieme alla star Marco Baruffaldi, un giovane rapper con la sindrome di Down che ha deciso di sconfiggere il bullismo che lo perseguitava diventando una star della musica rap fino ad esibirsi insieme a J-Ax (noto cantante rap italiano) nei grandi schermi della TV!

Marco, un ragazzo simpatico e dalla straordinaria forza interiore, racconterà la sua storia davanti a bambini, famiglie e curiosi che avranno il piacere di vederlo esibire e sentirlo parlare di sé stesso nelle scuole medie di Curtatone (la mattina) e all’interno del Parco Cecilia in cui divertirà il pubblico con live performance musicali!

Venerdì 20 Settembre infatti, assisteremo a una giornata all’insegna della lotto contro il triste fenomeno del bullismo, un problema serio soprattutto alla giovane età e nelle scuole. Sarà Marco, coraggioso portavoce di storie preziose, ad indirizzare tanti giovani bambini e ragazzi ad affrontare questa bestia nera con fermezza, divertimento e spirito da guerriero!

Il programma della giornata di Venerdì 20 sarà il seguente:

Alle 9:50, presso le scuole di Curtatone, Marco si racconterà ai bambini insieme allo psicologo Grazia De Mori (psicologa e psicoterapista) e farà alcune piccole anticipazioni del suo show, che si terrà nel pomeriggio al Parco Cecilia.

Alle 17, Marco ritornerà protagonista all’interno del Parco Inclusivo Cecilia dei Montanara con una live performance musicale in cui canterà le sue canzoni accompagnato in alcuni pezzi dal coro dei ragazzi della scuola Pomponazzo (Voci in Festa Città di Mantova) e dalle percussioni di Anffas band Ostiglia e il batterista Fornasari.

A seguire, risottata organizzata dai volontari dell’associazione Dora Montani. Presente anche la scuola di inglese di Levata “Total English” e da segnalare il supporto di Associazione Centro di Aiuto alla Vita di Mantova e dell’Associazione AVC di Curtatone.

Tante realtà del territorio unite per stare uniti nel combattere questo vergognoso fenomeno che rende la vita difficile a tanti bambini e giovani ragazzi! Sarà uno spettacolo ed un giorno di festa, da passare tutti insieme!

Un progetto di Donnextrà, con Associazione Genitori Casa del Sole, Keep Cult, Associazione Italiana Ciechi, Arte dell’Assurdo e sostenuto da Comune di Curtatone e Fondazione Cariverona.